progetto DiversaMente

 

“Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze”  Paul Valéry

Il progetto ‘DiversaMente Attivi’ si propone di fornire un percorso di tipo ludico-motorio che sia possibilità di miglioramento della qualità di vita, del benessere  e della salute delle persone diversamente abili, fornendo consulenza e collaborazione di tipo specifico in ambito motorio.

 “DiversaMente”  è una proposta di educazione motoria che nasce dalla convinzione che il movimento unito all’attività ludico-creativa siano fondamentale contributo al benessere della Persona.

L’attività motoria favorisce la sperimentazione di una immagine positiva di sé e, in questo senso, può produrre una variazione nella percezione del proprio corpo che viene riconosciuto’ in modo nuovo, aprendo nuove nuove possibilità e  risorse.

La sperimentazione e l’apprendimento di nuove abilità producono un effetto a cascata sulle competenze sociali attraverso la valorizzazione di sé e nella relazione con gli altri.

Il progetto si prospetta infatti di  coinvolgere nel suo percorso alcuni ambiti della vita della persona diversabile come la famiglia e gli educatori, avendo come punto di riferimento l’integrazione sociale e il benessere attraverso la pratica motoria e l’attività fisico-corporea.

La salute  ed il benessere sono gli elementi che, insieme alla socialità, si pongono al centro del progetto ‘Attivamente’ che si fonda sull’idea che un’appropriata e continuativa attività fisica e motoria, sia per tutte le Persone, un indispensabile mezzo di promozione umana e sociale nonché di integrazione, in particolare per chi  vede spesso preclusa la possibilità di attuarsi anche attraverso la propria corporeità.

 

Finalità


La finalità principale del progetto è quella di ‘prendersi cura’ delle persone diversabili coinvolgendole in situazioni che comprendano la sfera fisica e corporea in modo che possa essere vissuta da loro come un momento di conquista  personale e di gratificazione, mentre per gli educatori coinvolti possa diventare un’ opportunità di arricchimento interiore e know how attraverso la realizzazione comune di eventi  e intra-progetti che contribuiscano ad  aumentare le conoscenze dell’attività motoria più idonea per gli utenti.

Ampliare le proposte e le attività per favorire uno sviluppo delle potenzialità del diversabile, renderlo consapevole delle possibilità  personali di movimento del proprio corpo, introdurlo a nuove esperienze senso-percettive e motorie, ricercare il benessere fisiologico  sono le finalità che questo progetto si prefigge di raggiungere.

Obiettivi generali


Aumentare attraverso la pratica motoria e lo sperimentare il proprio corpo le opportunità d’integrazione sociale, utilizzando il movimento come strumento di crescita e di valorizzazione delle capacità .

Contribuire attraverso un attività motoria mirata e specifica al benessere della persona diversabile

Sviluppare e valorizzare le potenzialità e le autonomie degli utenti nel rispetto del processo evolutivo e della loro specifica disabilità

Favorire  la socializzazione e l’itnegrazione nel gruppo attraverso giochi e attività ludiche mirate

Obiettivi specifici

  • Migliorare l’elasticità muscolare spesso inficiata dall’inattività e dalla sedentarietà.
  • Migliorare la forza attraverso il potenziamento generale e localizzato.
  • Prevenire l’osteoporosi e l’indebolimento osseo causato dall’immobilizzazione.
  • Elaborare un graduale passaggio dalla non conoscenza del proprio corpo all’elaborazione dello schema corporeo
  • Raggiungere un buon grado di equilibrio e coordinazione
  • Praticare un’attività che migliori ed ottimizzi il metabolismo rallentato dalla scarsa attività fisica
  • Percepire meglio il proprio corpo, attraverso l’integrazione e l’elaborazione delle esperienze motorie e percettive
  • Partecipare ai giochi ludico-motoria, accettando le regole, collaborando con i compagni
  • Divertirsi attraverso il movimento

CARATTERISTICHE STRUTTURALI DEL PROGETTO


Il Progetto ‘DiversaMente’ si avvale della collaborazione tra ASD Kinoga, Associazione no profit di Sasso Marconi, l'ANFFAS  Onlus di Bologna e il Centro Diurno Modiano di Borgonuovo di Sasso Marconi. L'ASD Kinoga mette a disposizione il team formato da Laureati in Scienze Motorie e Chinesiologi con lunga esperienza in campo motorio e rieducativo che già da anni lavorano in equipe e collaborazione sia in palestra che in piscina.

Il team si impegna nell’individuazione, progettazione e organizzazione di percorsi specifici sia individuali che collettivi che tengano sempre in primo piano le caratteristiche degli utenti.

Prevediamo un iniziale valutazione dello stato psicofisico della persona.

Le nostre ipotesi d’attività motoria variano su diversi piani d’azione, come per esempio  l’acqua e la terraferma che sia essa di una palestra o un prato.

La conoscenza della persona e le successive richieste che ne emergono sono per noi fonti inestimabili per condurre l’ attività motoria nel migliore dei modi.

Avvalendoci delle nostre competenze ci proponiamo di offrire un panorama di attività ampio. Le attività si andranno a svolgere in modo individuale, a coppie, in piccoli gruppi o grandi gruppi a secondo delle necessità e degli obiettivi studiando programmi di intervento adatti allo scopo, prendendo in considerazione tutte le specificità e le capacità degli utenti coinvolti insieme ed in stretta collaborazione  con i coordinatori , gli educatori , il personale volontario e/o specializzato presente sul territorio di appartenenza alla persona.

Alcuni esempi di attività:

- avviamento al nuoto, con miglioramento dell’ acquaticità

- consolidamento schemi motori di base; come il saltare, rotolare, lanciare,    

  camminare, correre, etc..

- giochi e sfide di gruppo (in situazione)

- giochi e sfide individuali

-eserzitazioni musicali e ritmo con gli strumenti

 - giochi di ballo e danze

- tonificazione  e allungamento muscolare globale

- potenziamento attraverso il movimento globale e specifico sia a corpo libero che con l’ausilio di attrezzi

 

Ogni componente ed insegnante che partecipa al progetto ‘DiversaMente’ crede fermamente che centralità del corpo e dei suoi linguaggi, nella relazione con l’altro, rendano l’ambito motorio strumento privilegiato per l’attuazione del percorso educativo che aiuti la persona in tutta la sua sfera psico-fisica , ma soprattutto che la differenza sia senza ombra di dubbio, una diversa modalità di sentire ed essere al mondo  da valorizzare e riconoscere come una possibilità di arricchimento non solo per chi è diversabile ma anche per chi ha l’opportunità di conoscere e comprendere tale diversità vivendola insieme.

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!